Fondazione Galileo Galilei
eng     facebook

La Notte dei Vecchi Videogiochi
17 maggio 2014, dalle 16 alle 24
una Notte dei Musei dedicata al lato ludico
della storia dell'informatica
Info e programma


Orari del Museo
9.00-13.00, lunedì
9.00-13.00 e 15.00-18.00, dal martedì al venerdì
Chiuso sabato, domenica e festivi

Orario primaverile, dal 2 maggio al 15 luglio: 9.30-14.00, lunedì, martedì, mercoledì;
9.30-14.00 e 15.30-18.30, giovedì, venerdì, sabato.

La biglietteria chiude 15 minuti prima
della chiusura al pubblico.

Informazioni: 050 2215212

Visite guidate e laboratori
Si svolgono su prenotazione nell'orario di apertura
del Museo, in gruppi di max 25 persone.

Prenotazioni gruppi, scuole, visite e laboratori:
Francesca Corradi (francesca.corradi@unipi.it)
tel. 050 2213626, lunedì-venerdì, 9-13

Biglietti
2,50 euro, ingresso al Museo
4,00 euro, visita guidata, a persona
5,00 euro, laboratorio didattico, a persona
Visite guidate e laboratori sono gratuiti per gli accompagnatori di gruppi scolastici.

Come arrivare al Museo
L'accesso al Museo è in via Bonanno Pisano 2/B
per la ex Via dei Macelli, che costeggia il muro del campo sportivo "Abetone".
A piedi, il Museo dista circa 25' dalla Staz. Centrale, circa 15' dalla Staz. di S. Rossore, circa 20' dal parcheggio per i pullman turistici di Via Pietrasantina.
Il Museo è servito dalla linea urbana ad alta frequenza LAM Rossa, fermata "Rustichello 2" venendo dalla Staz. Centrale o dall'Aeroporto, "Bonanno 4" dal parcheggio pullman (5' dal Museo in entrambi i casi).

Mappa

Calcolatori d'epoca per divulgare l'informatica
La Calcolatrice Elettronica Pisana, il 9104 dell'Istituto per le Applicazioni del Calcolo di Roma, i prodotti Olivetti che, nei primi anni 60, tentavano la conquista del mercato dei calcolatori: una collezione eccezionale usata per raccontare la storia dell'informatica da una prospettiva rigorosamente scientifica.
Nell'ambito del progetto HMR, i calcolatori del passato, esplorati come cimeli o ricostruiti tramite simulatori software e repliche hardware, sono i protagonisti di un'offerta didattica e divulgativa unica in Italia.

Attività didattiche su informatica e calcolo

Sala Pacinotti
Una sala dedicata espone la collezione di strumenti ideati e realizzati dallo scienziato pisano, tra i quali la famosa "macchinetta". Un percorso attraverso oltre venti strumenti che testimoniano la ricerca alla base dell'uso industriale dell'elettricità.

Attività didattiche su Pacinotti e storia della fisica

Fondi, biblioteca, archivi
Manoscritti, quaderni, disegni, appunti, progetti, registri di inventario costituiscono il Fondo Pacinotti. A questi si aggiungono la biblioteca di Luigi e Antonio Pacinotti e i fondi Felici e Fermi-Persico.

Fondo Pacinotti
Catalogo della Biblioteca Pacinotti
Archivi Felici e Fermi-Persico