Fondazione Galileo Galilei
eng    facebook    twitter    Google+

Un mese con Turing e l'Enigma
dal 28 febbraio al 29 marzo
Sull'onda del successo di The Imitation Game,
per soddisfare interesse e curiosità giocando con
le differenze fra la storia vera e le storie "ispirate a"
un mese di incontri, film e fumetti,
e, dal 14 al 22 marzo, l'Enigma a Pisa!
Tutte le info


Incarico per la cura e la valorizzazione
della collezione informatica del Museo degli Strumenti per il Calcolo dell'Università di Pisa
Bando, scadenza 12 febbraio 2015
Esito della selezione


Orario del Museo (dal 16 settembre al 31 maggio)
09.00 - 16.00, dal lunedì al venerdì
chiuso sabato, domenica, e festivi.
La biglietteria chiude 15 minuti prima della chiusura.
Informazioni: 050 2215212

Visite guidate e laboratori
Si svolgono su prenotazione nell'orario di apertura
del Museo, in gruppi di max 25 persone.

Prenotazioni gruppi, scuole, visite e laboratori:
Francesca Corradi (francesca.corradi@unipi.it)
tel. 050 2213626, lunedì-venerdì, 9-13

Biglietti
2,50 euro, ingresso al Museo
4,00 euro, visita guidata, a persona
5,00 euro, laboratorio didattico, a persona
Visite guidate e laboratori sono gratuiti per gli accompagnatori di gruppi scolastici.

Come arrivare al Museo (Mappa)
L'accesso al Museo è in via Bonanno Pisano 2/B
per la ex Via dei Macelli, che costeggia il muro del campo sportivo "Abetone".
A piedi, il Museo dista circa 25' dalla Staz. Centrale, circa 15' dalla Staz. di S. Rossore, circa 20' dal parcheggio per i pullman turistici di Via Pietrasantina.
Il Museo è servito dalla linea urbana ad alta frequenza LAM Rossa, fermata "Rustichello 2" venendo dalla Staz. Centrale o dall'Aeroporto, "Bonanno 4" dal parcheggio pullman (5' dal Museo in entrambi i casi).

Calcolatori d'epoca per divulgare l'informatica
La Calcolatrice Elettronica Pisana, il 9104 dell'Istituto per le Applicazioni del Calcolo di Roma, i prodotti Olivetti che, nei primi anni 60, tentavano la conquista del mercato dei calcolatori: una collezione eccezionale usata per raccontare la storia dell'informatica da una prospettiva rigorosamente scientifica.
Nell'ambito del progetto HMR, i calcolatori del passato, esplorati come cimeli o ricostruiti tramite simulatori software e repliche hardware, sono i protagonisti di un'offerta didattica e divulgativa unica in Italia.

Attività didattiche su informatica e calcolo

Sezione degli Strumenti Scientifici
La Sezione degli Strumenti Scientifici del Museo degli Strumenti per il Calcolo per il 2015 propone incontri e visite guidate i cui argomenti riguardano la fisica sperimentale del settecento, in particolare la sua grande diffusione in Europa, e la vita e l’opera di Antonio Pacinotti. Viene proposto anche un laboratorio sul Compasso geoemtrico e militare di Galileo Galilei.

Scarica il pdf con le OFFERTE EDUCATIVE 2015

Fondi, biblioteca, archivi
Manoscritti, quaderni, disegni, appunti, progetti, registri di inventario costituiscono il Fondo Pacinotti. A questi si aggiungono la biblioteca di Luigi e Antonio Pacinotti e i fondi Felici e Fermi-Persico.

Fondo Pacinotti
Catalogo della Biblioteca Pacinotti
Archivi Felici e Fermi-Persico